T&E ufficio Italiano

T&E Italia

L'ufficio italiano di T&E collabora con i suoi membri italiani per portare nell'agenda politica i temi della mobilità sostenibile in Italia e in Europa. Grazie alle analisi che elaboriamo e gli studi scientifici che commissioniamo, promuoviamo politiche per un sistema di trasporti che sia a emissioni zero, accessibile a tutti, sicuro e con un impatto minimo sulla salute, sul clima e sull’ambiente.

Responsabile di oltre 100 Milioni di tonnellate di gas climalteranti e ancora dipendente dai combustibili fossili per più dell’80%, il settore trasporti italiano è centrale nel processo di transizione ecologica che l’Italia e l’Europa devono affrontare per centrare l’obiettivo sancito dal Green Deal Europeo di zero emissioni nette entro il 2050.

Con un tasso di motorizzazione tra i più elevati, il parco veicolare pubblico e privato tra i più vetusti in Europa, metà delle città italiane che superano i limiti di legge per la scarsa qualità dell’aria, e un settore automotive in ritardo nell’avviare la transizione verso la produzione di nuovi veicoli puliti, sono molteplici i fronti di impegno dell’ufficio italiano di Transport & Environment.

L’ufficio italiano di T&E, attivo nella Capitale dal 2023, insieme ai suoi membri nazionali e alle principali associazioni ambientaliste presenti sul territorio, promuove politiche di trasporto sostenibili in Italia.

Il nostro obiettivo è un sistema di trasporti a emissioni zero, che minimizzi l’uso delle risorse, l’impatto su clima, salute e ambiente e sia accessibile a tutti. 

Membri dello staff

Incontra il nostro team locale

Andrea Boraschi

Director ad interim, Italia

Andrea Boraschi

Director ad interim, Italia

Andrea si è unito al team italiano di T&E nel settembre 2022. Ha un'esperienza pluriennale in materia di campaigning e strategie di advocacy. Dal 2011 al 2018 è stato Head of Climate and Energy in Greenpeace Italia, ideando e realizzando campagne per i referendum nazionali sul nucleare e sull'offshore drilling, e la vittoriosa campagna per convincere Enel ad abbandonare il carbone nella generazione termoelettrica. Prima della sua esperienza in Greenpeace è stato direttore di A Buon Diritto e ha svolto attività di consulenza in materia di comunicazione politica. Il suo ultimo incarico, prima di unirsi a T&E, è stato come Programme Director in LAV, la principale associazione italiana a tutela dei diritti degli animali. Andrea ha un PhD in Sociologia della Comunicazione, ha insegnato Comunicazione Politica allo IULM di Milano ed è stato docente in vari master. Ha collaborato con diverse testate nazionali come commentatore politico, e per anni con una rubrica sulle libertà civili. Vive a Roma con la sua compagna, una figlia, una canetta e una micia. Lo sopportano mentre suona jazz con il flauto traverso, lo sostengono nella sua passione per la scrittura.

Carlo Tritto, Policy Officer Italia

Carlo Tritto

Policy Officer, Italia

Carlo Tritto, Policy Officer Italia

Carlo Tritto

Policy Officer, Italia

Carlo è entrato in T&E nel settembre 2020, dopo aver lavorato presso MOTUS-E, la prima associazione italiana che riunisce gli stakeholder per accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica. In T&E, come policy officer, il suo lavoro riguarda principalmente la mobilità elettrica e il piano di ripresa e resilienza post-Covid. Carlo ha conseguito un master in Economia Ambientale presso la National University of Ireland, Galway e una laurea in Global Governance presso l'Università di Roma Tor Vergata. Come europeista convinto, è un sorta di poliglotta, avendo imparato il francese mentre viveva a Tolosa, lo spagnolo mentre viaggiava con lo zaino in spalla in America Latina, e l'inglese oltre al suo italiano. Nel suo tempo libero potrete trovare Carlo tra le montagne a fare trekking o arrampicata, o più semplicemente a suonare la chitarra.

Elena Lake

Electric Fleets National Lead, Italia

Elena Lake

Electric Fleets National Lead, Italia

Metà americana e metà italiana, Elena è entrata in T&E dopo aver lavorato per sette anni all'interno delle istituzioni europee, principalmente nella programmazione, nella comunicazione e nella definizione di politiche per lo sviluppo sostenibile. In T&E dirige il programma nazionale flotte elettriche, aiutando l'Italia ad accelerare l'adozione di veicoli elettrici nella propria flotta.
Elena è di Verona e ha studiato scienze politiche, politica internazionale e diplomazia con un master in Cambiamenti climatici e sviluppo a Londra. Oltre all'italiano, parla anche inglese, francese e tedesco.
Nel tempo libero, la troverete a leggere, o a navigare sul lago di Garda. Le piace fare snowboard sulle Dolomiti e giocare a tennis con le sue numerose, competitive sorelle.

Comunicati Stampa

Notizie e opinioni

Attività di advocacy

Pubblicazioni

Membri

I nostri membri promuovono un trasporto pulito in tutta Europa

Contatta l’ufficio Italiano

  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.